HOME PAGE | LE NEWS DI OF | VIDEO | OFNEWS | MAGAZINE DI OF | CLASSIFICHE | OFTRAVEL Untitled | Log In | Log Out | Registra 
 OSSERVATORIO FINANZIARIO |  HOME BANKING | MUTUI | IMMOBILIARE | PRESTITI | CONTI CORRENTI | PREPAGATE | INVESTIMENTI

Per disattivarsi dalla mailing list OFNEWS clicca qui – Per disattivarsi dalla mailing list OFNEWS1 clicca qui – Per iscrivere un amico clicca qui – Per comunicare con la redazione clicca qui
OF NEWS E' ORA IN VERSIONE MOBILE
CLICCA QUI!
Oppure visita dal tuo dispositivo mobile www.ofnews.tv
Compatibile con iPhone, iPad, Android e BlackBerry. Se leggi questa newsletter in versione cartacea, puoi usare il qrcode per accedere alla versione mobile.
USCITA DI MERCOLEDì 26 NOVEMBRE 2014
COVER STORY
Le News di Of
A livello nazionale i dati sono eloquenti e dicono tutti, chiaramente, che il mattone ancora fatica a risollevarsi. E sul mercato predomina l'incertezza. Chi acquista può contare su prezzi più bassi, ma ha difficoltà ad accedere al credito, soprattutto se si tratta di giovani coppie. Chi vende deve scontare il prezzo atteso di una percentuale ancora consistente (alcuni parlano di un margine di trattativa che si aggira intorno al 15%). Chi acquista immobili da mettere a reddito, invece, deve scontrarsi con rendimenti ancora negativi (leggi qui Investire nel mattone. Crisi di un amore). Le compravendite, e questo è il dato più incoraggiante, sono in rialzo rispetto ai mesi scorsi. Ma non siamo ancora alla svolta tanto attesa (leggi qui l'intervista a Gabetti).
Le News di Of
Qual’è la zona migliore di Milano per acquistare casa? In quale via e in quale quartiere si possono fare gli affari migliori se si cerca un appartamento da mettere a reddito, affittandolo magari a studenti fuori sede? E quanto si guadagna se proprio si deve vendere? La zona che si sviluppa a ridosso del centro di Milano è sempre più dinamica. Ecco, quartiere per quartiere, come sta andando il mercato nel 2014, secondo i dati forniti da Tecnocasa e Gabetti. E le criticità, o gli aspetti positivi, delle diverse zone, visualizzabili sulla mappa interattiva.
ECONOMIA & FINANZA
Il Giornale
Cresce il fermento su Intesa Sanpaolo (in Borsa +1% a 2,39 euro) pronta, secondo il Financial Times , a rilevare per 500 milioni di sterline le attività internazionali di Coutts (pari a 21 miliardi di sterline), private bank inglese che annovera tra i suoi clienti perfino la Regina (gruppo Rbs). Un affare a giudizio degli analisti: a un prezzo simile l'asset sarebbe valutato all'incirca il 2% delle masse gestite, un valore quattro volte inferiore rispetto ai maggiori competitor italiani e intorno alle 7,5 volte l'utile operativo (si consideri che Azimut e Anima valgono 15 volte l'utile 2014). Per la Ca' de Sass, poi, l'operazione «non avrebbe impatti rilevanti sui capital ratio (inferiore ai 30 basis point)», commenta Equita (che sul titolo ha una raccomandazione a «hold» e un target price a 2,7 euro).
Milano Finanza
L'impatto dell'asset quality review sul consenso dei dividendi della banche europee. E' quanto hanno analizzato oggi gli analisti di Mediobanca Securities in uno studio. In effetti, il consenso sui dividendi si sta rapidamente adeguando in seguito ai recenti dati macro, ai risultati del terzo trimestre e all'esito dell'asset quality review.
Il Sole 24 Ore
Le banche tedesche rischiano «significative» perdite nel settore dei mutui immobiliari se l'economia dovesse peggiorare. A lanciare l'allarme è la Bundesbank, secondo cui i dati di alcune città tedesche dove i prezzi delle case sono cresciuti rapidamente indicano che le banche sono «strutturalmente vulnerabili» a una crisi immobiliare. Secondo la banca centrale, i prezzi immobiliari nelle sette maggiori città tedesche (Berlino, Amburgo, Francoforte, Monaco di Baviera, Colonia, Duesseldorf e Stoccarda) sono sopravvalutati in media del 25 per cento. Circa un terzo dei mutui erogati finanzia il 100% e oltre del valore degli immobili.
Milano Finanza
Credit Suisse Securities ha esercitato integralmente l'opzione di acquisto (greenshoe) per 30.270.000 azioni Endesa (controllata di Enel) al prezzo di offerta di 13,50 euro per azione. Credit Suisse Securities (Europe) Limited svolge il ruolo di stabilizzazione per conto del consorzio di banche responsabili dell'offerta rivolta agli investitori istituzionali. A seguito dell'esercizio dell'opzione greenshoe, l'offerta globale di vendita promossa da Enel Energy Europe ha comportato l'assegnazione di 232.070.000 azioni Endesa, pari al 21,92% del capitale sociale, per un corrispettivo complessivo pari a 3.132.945.000 euro.
Milano Finanza
I sindacati bancari hanno rotto le trattative con l'Associazione Bancaria Italiana sul rinnovo del contratto di categoria e si preparano a indire uno sciopero da metà gennaio. E' quanto ha riferito oggi il segretario della Fabi, Lando Sileoni, uscendo dalla sede milanese dell'Abi dove c'è stato un incontro fra i sindacati e le banche, rappresentate da Alessandro Profumo.
Corriere della Sera
Dopo la contrazione del 2014, l’economia italiana «dovrebbe tornare alla crescita per la metà del 2015, e accelerare un po’ nel 2016». È quello che afferma l’Ocse nel suo «Economic Outlook» in cui stima che il Pil italiano, dopo il -0,4% del 2014, crescerà dello 0,2% nel 2015 e dell’1% nel 2016. In particolare, spiega l’Ocse, «il supporto della politica monetaria della Bce dovrebbe migliorare le condizioni finanziarie e facilitare una risalita dei prestiti bancari, che dovrebbe aumentare gli investimenti». Ma dall’altro lato ci pensa Moody’s a spegnere l’entusiasmo dell’Ocse: secondo l’agenzia di rating «l’Italia è uno dei Paesi dell’Eurozona più esposti» a un potenziale cambiamento nei flussi finanziari. «I governi della `periferia´ dell’Eurozona - ha fatto sapere Moody’s - hanno fatto molto ma i piani di consolidamento di bilancio e riforme restano incompleti, specialmente in Italia».
Corriere della Sera
Il Cda di Arnoldo Mondadori Editore ha approvato la costituzione di Mondadori Libri Spa, societa' interamente controllata dalla casa editrice di Segrate. All'interno della newco, spiega una nota, verra' conferito il ramo di azienda relativo al complesso di attivita', passivita' e rapporti contrattuali inerenti le attivita' editoriali e di distribuzione esercitate nell'ambito dell'Area Libri. Nel perimetro della societa' verranno comprese anche le partecipazioni nelle societa' editrici di libri nei settori trade, arte e scolastica
Milano Finanza
Mediaset spegne le indiscrezioni di un interesse specifico nei confronti di Tiscali per un'alleanza sui contenuti a pagamento di Premium. E' quanto ha fatto sapere la società di Cologno Monzese in una nota, dopo che i recenti rumors avevano associato al Biscione le performance borsistiche di Tiscali nelle ultime sedute.
Il Giornale
Barilla va alla conquista della Cina. Debutta, infatti, sul mercato "Pasta Pronto", un prodotto precotto che ha l'obiettivo di diffondere anche fuori dal Belpaese il cibo italiano più famoso al mondo.
AFFARI PERSONALI
La Stampa
Tra le banche spicca il +1,7% di Intesa Sanpaolo, che le voci vogliono interessato ad acquisizioni all’estero nell’asset management; crescono anche Ubi (+1,91%), Bper (+1,41%) e Mediobanca (+1%) mentre Monte Paschi cede lo 0,59%. Rialzi tra i finanziari come Mediolanum (+1,57%) e Unipol (+1,94%).
Morningstar
Il settore tecnologico corre. Ma, dicono gli analisti di Morningstar, il comparto presenta ancora delle sacche di opportunità per gli investitori. L’indice Msci del segmento, da inizio anno (e calcolato in euro), ha guadagnato il 29% che si va ad aggiungere al +23% segnato nel 2013. “Ci sono titoli sottovalutati nel segmento tecnologico, anche se i rischi non mancano. In generale, tuttavia, l’hi-tech ha valutazioni corrette, con alcuni esempi di sopravvalutazione”, spiega Peter Wahlstrom, analista di Morningstar. La corsa di Apple. Due sono, sostanzialmente, gli elementi che continuano a tenere i riflettori accesi sull’hi-tech. Da una parte c’è il successo di Apple. Il gruppo di Cupertino ha chiuso il quarto trimestre dell’esercizio fiscale 2014 con un utile netto di 8,5 miliardi di dollari, (1,42 dollari per azione), in aumento rispetto ai 7,5 miliardi dello stesso periodo del 2013. I ricavi sono saliti a 42,1 miliardi contro i 37,5 miliardi del 2013. I dati sono superiori alle attese degli analisti
Corriere della Sera
Ancora qualche insperato guadagno sui Btp lunghi. E una spinta indiretta per Piazza Affari. I nuovi e reiterati appelli di Mario Draghi — che negli ultimi giorni ha più volte avvisato i naviganti sulle intenzioni della Bce di fermare la deflazione e di salvare l’euro a qualunque costo — possono avere questi due effetti virtuosi per gli investimenti. L’obiettivo del governatore è ovviamente molto più ambizioso: in palio c’è il futuro di un intero sistema economico incapace di crescere e di dare lavoro ai giovani. Per smuovere una simile paralisi serve tempo e parecchia concretezza dopo le dichiarazioni. E il processo come al solito non sarà tranquillo nè semplice: immediatamente sono arrivate le puntualizzazioni di chi considera dannoso e impercorribile il sentiero delle iniezioni di liquidità, come il presidente della Banca centrale tedesca Jens Weidmann. Il maggiore azionista della Bce, insomma, si è pubblicamente detto in disaccordo con il suo leader.
Milano Finanza
Dall'ultimo report risulta che nel terzo trimestre 2014 i grandi gestori hanno incrementato del 3,8% l’esposizione verso il mercato azionario, indirizzando gli investimenti soprattutto verso i settori dell’information technology, dei consumi discrezionali e dell’energia. A livello di singoli titoli i più comprati sono stati Shire, eBay e AbbVie, protagonista nel trimestre del tentativo fallito di acquisire Shire, mentre i più venduti sono stati Mallinckrodt e Apple, che continua tuttavia a mantenere la prima posizione. La new enty è Alibaba, che è stata l’azione più comprata, in seguito all’ipo del 26 settembre, da cinque dei 50 hedge funds. Ecco le prime dieci società nel portafoglio aggregato dei fondi speculativi.
Milano Finanza
La crescente volatilità delle borse ha indotto gli analisti di Société Générale a ridurre nell’asset allocation consigliata il peso delle azioni, pur mantenendo la preferenza per gli Stati Uniti e l’Eurozona. Le azioni inglesi, nipponiche e dei Paesi emergenti offrono invece a loro parere un profilo rischio/rendimento non interessante. Sui listini del Vecchio continente, ecco le società che consigliano di acquistare e altrettante da evitare.
Corriere della Sera
Più pessimisti di un anno fa. E quindi più propensi, sempre che ce ne sia la possibilità concreta, ad accantonare in vista di un futuro nebbioso. A scapito anche di spese necessarie, come l’istruzione dei figli e il saldo di vecchi debiti. Il desiderio di risparmiare, quindi, è ancora troppo in bilico sulla paura. E cambia verso rispetto al passato: sempre meno mattone, sempre più investimenti finanziari.
INCHIESTE
Il Sole 24 Ore
Altro che slot machine. Fare soldi in Borsa 15 anni fa era un gioco da ragazzi: bastava comprare azioni di aziende internet e si diventava ricchi. Tiscali, per esempio, nel febbraio del 2000 strappava a Piazza Affari guadagni del 30-40% al giorno. Ma dai picchi in Borsa della bolla internet, quanta strada hanno percorso all'ingiù le “dotcom” italiane di fine millennio? Ecco tre storie esemplari
La Stampa
Era stata immediatamente ribattezzata «haratsi», come l’odiata tassa imposta dai turchi durante la dominazione ottomana. Alla fine del 2011, l’idea del governo di George Papandreou di legare l’imposta sulla casa alla bolletta elettrica - impossibile da evadere senza farsi tagliare la luce - doveva garantire finalmente introiti certi in uno dei Paesi col più alto tasso di evasione fiscale in Europa. Soprattutto, doveva alleviare le ansie di un esecutivo alla disperata ricerca di soldi per rimettere sui binari i conti pubblici deragliati. La legge si rivelò uno dei più grandi boomerang degli ultimi anni e provocò persino dei morti.
Il Sole 24 Ore
Secondo gli ultimi sondaggi, il referendum del 30 novembre sull'aumento delle riserve auree in Svizzera vede un 47% di contrari ed un 38% di favorevoli. L'istituto gfs.bern fa notare come via sia stata un crescita dei contrari (+8 punti percentuali) rispetto ai sondaggi precedenti, con una parallela discesa dei favorevoli (-6 punti). Ma gli indecisi sono ancora molti. E poi bisogna considerare che negli ultimi anni anche in Svizzera vi sono stati alcuni esempi di sondaggi della vigilia in parte smentiti dai risultati usciti dalle urne.
Il Sole 24 Ore
Per il Calcio italiano Spa è arrivata l'ora della ristrutturazione dei debiti. In un settore sempre più alla ricerca di liquidità e appesantito da impegni finanziari ai quali le proprietà non possono o non vogliono più far fronte con la “generosità” del passato, si stanno affacciando investitori istituzionali, soprattutto esteri, pronti a prestare ai club le risorse necessarie in cambio di garanzie sui flussi di ricavi “certi”.
COMMENTI
Corriere della Sera — Alberto Alesina e Francesco Giavazzi
I primi dati sull’economia dell’eurozona nell’ultimo trimestre dell’anno non sono positivi: il 2015 potrebbe iniziare con un ulteriore rallentamento. I risultati definitivi per l’anno che si chiude saranno disponibili solo a metà febbraio, e queste previsioni vanno prese con cautela. Tuttavia le intenzioni di acquisto delle aziende dell’eurozona hanno raggiunto in novembre il livello più basso da 16 mesi in qua. Anche l’indicatore degli ordini è sceso, per la prima volta in un anno. L’indice Markit - che traduce questi dati in una previsione del Prodotto interno lordo (Pil) - vede un’eurozona che nel 2014 è rimasta sostanzialmente ferma (+ 0,1/0,2%) dopo due anni consecutivi di recessione: - 0,7% nel 2012 e -0,4% nel 2013.
Il Sole 24 Ore — Isabella Bufacchi
«Noi, noi sì possiamo fare il QE, perché noi dopo cresciamo», sentenzia un fund manager. Quel noi si riferisce agli Stati Uniti. Il voi sottinteso è l'Eurozona. Le inondazioni di liquidità, gli elicotteri del credito a pioggia funzionano su terreni fertili. Europa e Italia sono inaridite dall'esplosione del debito pubblico e da magre prospettive di crescita.
Il Sole 24 Ore — Alfonso Iozzo
«Il sistema monetario internazionale: 70 anni dopo Bretton Woods». È il titolo del seminario che si svolge oggi dalle 9,30 alle 18 al Centro Congressi Lingotto di Torino organizzato da Triffin International Foundation e Fondazione Giovanni Agnelli in memoria di Tommaso Padoa-Schioppa. Intervengono, fra gli altri, John Elkann, Baron Bernard Sony e Michel Camdessus. D i seguito un estratto della presentazione di Alfonso Iozzo, vicepresidente di Triffin.
Il Sole 24 Ore — Alberto Orioli
Il voto della Camera sul cosiddetto Jobs act è un passo importante nel difficile cammino riformista dell'Italia. Al di là della teatralità del confronto-scontro politico, tra maggioranza e opposizione e dentro la stessa maggioranza, è importante che il testo sia stato puntualizzato. Anche perchè, tra l'altro, ciò consentirà di disinnescare un possibile ricorso alla Consulta per eccesso di delega, arma giuridica su cui contavano i detrattori della riforma per paralizzarne la fase applicativa.
INTERNAZIONALE
The Financial Times
Suddenly, a lack of competitiveness could no longer be compensated the “Italian way” – through devaluation. Instead, companies were forced into immense productivity gains. It is worth noting that it was the Social Democrat finance minister, Hannes Androsch, the trade unions and the conservative National Bank chairman cracking this productivity whip. All of this took place at a time when the industrialised world was paralysed by the oil-price shock, public debt was going through the roof and inflation was accelerating. But it worked. Decades on, this positive trend seems to be coming to an end. As the IMF notes, Austria’s advantage in productivity has been dwindling at an alarming pace. Productivity (per hour) grew by 5.6 per cent annually between 1996 and 2005 but since 2006 has grown at just 2.1 per cent
The Financial Times
They control billions of pounds for UK investors, wield influence over critical decisions in some of the biggest British company boardrooms and can even determine the outcome of takeovers. But few outside of the City of London have heard of them. High quality global journalism requires investment. Please share this article with others using the link below, do not cut & paste the article. See our Ts&Cs and Copyright Policy for more detail. Email ftsales.support@ft.com to buy additional rights. http://www.ft.com/cms/s/0/e1bd0798-69b2-11e4-9f65-00144feabdc0.html#ixzz3K99E8KdA They are the main managers of five of the top six largest mutual funds in the UK and together they hold £76.2bn in assets under management, including shares in some of the top listed companies, on behalf of their clients and have more than 100 years of combined investment experience. Many of the groups they work for will be familiar. They include M&G Investments, which created the UK’s first unit trust in 1931, and Standard Life, the Scottish insurer.
The Wall Street Journal
Yields on eurozone sovereign debt fell to fresh record lows on Tuesday, amid a growing belief that the European Central Bank will purchase government bonds to stimulate growth. The rise in prices extends a two-year rally driven by the ECB, which loosened monetary policy in 2012 in response to the Continent’s sovereign-debt crisis and has cut interest rates in recent months to ward off the threat of deflation and shore up sluggish...
MarketWatch (The Wall Street Journal)
LONDON (MarketWatch) — European stocks rose Tuesday, with German equities extending gains after data confirmed modest quarterly growth for the eurozone’s largest economy. In Frankfurt, Germany’s DAX 30 index DAX, +0.77% climbed 0.8% to 6,731.14, the move pushing the index’s month-to-date gain to 5.7%. Germany’s Destatis statistics agency said gross domestic product rose 0.1% in the third quarter. The agency earlier this month issued a preliminary GDP reading of 0.1% growth. The contraction in the second quarter was revised to 0.1% from a previous estimate of 0.2%.
BBC
Insufficient policy stimulus could be undermining potential growth, and risks deflation in the area, the market economy group said. Meanwhile, Japan will grow less than previously expected over the next two years, it said. The US and the UK are expected to grow more strongly in comparison, it added. The UK economy has been growing at a 3% annualised rate since the second quarter of 2013, and the OECD expects a strong pace of growth over the next two years underpinned by private consumption and investment.
The Wall Street Journal
Since the financial crisis, bankers have been waiting for the recovery in the U.S. commercial mortgage-backed securities market to make its way to Europe. Now, some of the biggest CMBS originators in the U.S., including Deutsche Bank AG , Bank of America Merrill Lynch and Goldman Sachs Group Inc., are ramping up in Europe and say deal activity is increasing. Others are getting ready to follow.
TECNOLOGIA
La Voce
Le stime dicono che gli italiani utilizzano i principali social network per una media di due ore al giorno. Quanto vale tutto questo tempo? In termini di costo-opportunità, si arriva a una cifra pari agli interessi sul debito pubblico di un anno intero. Ragionare sul valore di diverse alternative.
La Repubblica
MILANO - Apple tocca un nuovo record di valore a Wall Street: 700 miliardi di dollari di capitalizzazione. Sul listino americano, infatti, le azioni del colosso della mela morsicata noto per gli iPhone, che è già il più grande del mondo, viaggiano in rialzo (segui il titolo in diretta) e mettono a segno un nuovo massimo, raggiungendo così un valore che nessun gruppo americano aveva mai toccato fino a oggi.
Il Sole 24 Ore
No alla politicizzazione delle indagini antitrust. Così gli Stati Uniti (nella fattispecie la rappresentanza Usa a Bruxelles) irrompe nel dibattito tutto europeo sullo strapotere di Google. Il Parlamento europeo voterà dopodomani una mozione per impegnare la Commissione europea a presentare una iniziativa legislativa allo scopo di separare l'attività dei motori di ricerca da altri servizi commerciali. E Washington, in una e-mail, esprime «preoccupazione» poiché «è importante che il processo di identificazione di danni alla competitività e dei potenziali rimedi sia basato su dati oggettivi e non venga politicizzato».
la Repubblica
Ci possono negare un mutuo per colpa di un furto di identità avvenuto su internet. O possiamo ritrovarci con strani addebiti ogni mese sul conto corrente. Addirittura possono accusarci di reati se un criminale li compie con un'auto intestata a nostro nome. È quanto sta succedendo ad un numero crescente di italiani, a quanto riferiscono i dati e le esperienze raccolte da Repubblica in questa inchiesta. Ma sono in pochi a saperlo. È noto - persino con qualche esagerazione paranoica - il rischio di furto di carte di credito online. Mentre paradossalmente sono sottovalutati i danni, ben più gravi, che possono colpirci se riescono a carpire i nostri dati anagrafici e di conto corrente. Secondo quanto riferisce la Polizia Postale, le denunce per furto di identità via internet in Italia nei primi dieci mesi del 2014 sono state 8.906. Dato indicativo, visto che i casi reali - non denunciati o per cui non è stato possibile capire che il furto è avvenuto via internet - sono certo molti di più
Wired
Era solo il mese scorso quando a Berlino veniva lanciato Honor 6: il telefono della casa cinese di proprietà di Huawei (ma che fa brand a sé) univa caratteristiche interessanti a una spesa ragionevole e ora, dopo poche settimane dal suo ingresso in Italia, verrà affiancato da un fratellino minore che punta ancora di più sul cartellino del prezzo per conquistare le simpatie dei più attenti al portafogli.
The New York Times
Twitter has long said it works best as a tool for serving up news on what’s happening, as it happens. Now, Twitter hopes that will work with commerce on its network, as well. On Tuesday, the company unveiled a program that introduced deals to tweets on the 284 million-user social network. The program, Twitter Offers, is aimed at marketers who want to drive sales directly through Twitter advertisements and is an attempt to kick-start Twitter’s nascent efforts to build e-commerce into its platform. After buying a Promoted Tweet — a paid ad that appears as content inside a user’s Twitter stream — a marketer can insert a deal, such as a time-sensitive discount, which users can redeem on their smartphone.
Milano Finanza
Borse cinesi positive, oggi, caratterizzate da una certa volatilità. Da un lato continua l’effetto traino del taglio del costo del denaro annunciato venerdì scorso della Pboc. Dall’altro inizia a pesare il calo continuo del prezzo del petrolio.
The Wall Street Journal
Right now is the single best time of the year to buy a smartphone. It may sound like something you’d read in a weekly circular, but it’s true: All the smartphone makers have released their best wares in preparation for the big holiday buying season. Some can be found at their lowest prices, especially this Friday and Monday. And for anyone worrying about something better coming along right away, don’t. The next major phone launch isn’t until the spring.
© 2010-2015 e-content.net | Dedicated Server Intermedia Co. (Palo Alto, California) | Tutti i diritti riservati | Vai alla pagina informativa della lista OFNews per disattivarti o per invitare qualcuno






LE NEWS PIÙ LETTE


10

1) I mercatini di Natale più fiabeschi/Italia

In Italia la magia del Natale si vive da nord a sud, grazie (anche) ai tradizionali mercatini natalizi. Da quelli caratteristici del Trentino (con un elenco infinito di indirizzi imperdibili), al Lazio, con Greccio, patria del primo presepe del mondo, fino alle botteghe degli artigiani maestri di Napoli. I mercatini che meritano una visita sono tantissimi. Eccone alcuni, con le tariffe degli hotel consigliati da Booking

2) Of-MigliorConto 2014. Novità d’autunno: UniCredit, Widiba e Banco Desio

Il mese di settembre, e i primi giorni di ottobre, hanno visto il lancio di ben 8 nuovi conti correnti. UniCredit ha presentato la nuova gamma MyGenius: il conto standard si può arricchire di 3 diversi moduli (con canone mensile più elevato) per ottenere altri prodotti di cui si ha bisogno. Widiba, la nuova banca online di MPS, ha visto la sua nascita sul web con un conto altamente personalizzabile e con riconoscimento vocale al posto del token. Banco Desio include nella sua offerta un conto (Start) per chi effettua poche operazioni e due (Premium ed Elite) per chi, invece, ha bisogno di un numero elevato

3) I mercatini di Natale più fiabeschi/Estero

Hanno un’atmosfera magica, fatta di luci, profumi e colori unici. Sono i mercatini natalizi di paesi che non conoscono rivali in tema di tradizione e charme. Ci sono quelli di Norimberga, inaugurati da una cerimonia molto suggestiva; quelli di Zurigo, i più grandi (al coperto) d’Europa con un incredibile albero di Swarovski. E Vienna, che ospita i più maestosi; Stoccolma, dove provare le tipiche specialità gastronomiche e Dresda, tra i più tradizionali, le cui radici affondano al Quattrocento. Ecco dove sono i mercatini di Natale più affascinanti, e quanto costa visitarli

4) Diventa socio. Otterrai il mutuo, il prestito e condizioni migliori sul conto

5) Regali di Natale/Le occasioni migliori si fanno (anche) online

6) Immobiliare a Milano/ L’expo spinge il mattone in centro

7) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

8) Regali di Natale/È spending review con il fai-da-te

9) Tutti a scuola (vestiti di nuovo)

10) Bollettino novembre. I trend del mese


10

1) Of-MigliorConto 2014. Novità d’autunno: UniCredit, Widiba e Banco Desio

Il mese di settembre, e i primi giorni di ottobre, hanno visto il lancio di ben 8 nuovi conti correnti. UniCredit ha presentato la nuova gamma MyGenius: il conto standard si può arricchire di 3 diversi moduli (con canone mensile più elevato) per ottenere altri prodotti di cui si ha bisogno. Widiba, la nuova banca online di MPS, ha visto la sua nascita sul web con un conto altamente personalizzabile e con riconoscimento vocale al posto del token. Banco Desio include nella sua offerta un conto (Start) per chi effettua poche operazioni e due (Premium ed Elite) per chi, invece, ha bisogno di un numero elevato

2) Diventa socio. Otterrai il mutuo, il prestito e condizioni migliori sul conto

Risparmiare fino a 240 euro l’anno sul conto corrente, ridurre lo spread dell’1%, ottenere polizze gratuite a protezione della famiglia. E poi, prenotare vacanze per due al prezzo di uno, parcheggiare in aeroporto con sconti fino al 70%, trovare posto al ristorante e pagare meno. Questi sono alcuni dei vantaggi del diventare socio offerti dalle 11 banche analizzate da Of-Osservatorio finanziario. In media la spesa è di 1137 euro. Ma il vantaggio più importante è questo: ottenere realmente un finanziamento, mentre per gli altri clienti i rubinetti del credito sono troppo spesso ancora chiusi

3) Regali di Natale/Le occasioni migliori si fanno (anche) online

Se per il prossimo Natale, l’esigenza di molti è quella di tagliare le spese, online si possono fare buoni affari che permettono di salvaguardare cifre significative, con sconti che superano anche il 70%. Tra regali firmati, idee utili e sfizi tecnologici, ecco le offerte più interessanti, divise in quattro fasce di prezzo, dai 9,50 euro a salire

4) Immobiliare 2015. Perché vendere. Perché comprare. Perché investire. Secondo Gabetti

5) Regali di Natale/È spending review con il fai-da-te

6) Gli eventi di novembre: oltre 20 appuntamenti tra musica, cinema, arte e scienza

7) I migliori prestiti per fare un Buon Natale (nonostante tutto)/Aggiornato

8) Viaggi gastronomici: 15 eventi dedicati al mangiar bene

9) Conti correnti per Pmi: le 10 migliori offerte del momento

10) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

Tutte le news più lette

CONNESSI AL MONDO DELLE NEWS

Rassegna stampa da 100 siti.
OfNews è la prima Rassegna Stampa e Tv online. Ogni mattina online o anche via email ti offre una selezione ragionata, realizzata da una redazione di giornalisti, delle principali notizie apparse sul web e firmate da oltre 100 siti di news e tv, italiani e internazionali. OfNews ti informa su economia, finanza e tecnologia (web, cellulari e hitech)


Leggi OfNews: economia, finanza e tecnologia


 HOME PAGE | SCRIVI | CHIEDI | TORNA IN ALTO
© 2009-10 OFNetwork s.r.l. P.IVA 06826940964 Corso Magenta 32 20123 Milano | Dedicated Server Intermedia Co. (Palo Alto, California) | Tutti i diritti riservati | Contattaci |