logo-mini

SOMMARIO

I fondi Valori Responsabili Monetario e Obbligazionario Misto di Etica Sgr sono stati premiati nell’ambito dei Lipper Fund Award 2009 per aver ottenuto i migliori rendimenti della loro categoria. In arrivo il Secondo Rapporto sui Fondi Etici in Italia, con tutte le schede aggiornate dei prodotti d'investimento socialmente responsabile

Anche Etica sgr vince l'Oscar dei fondi

Non è vero che i fondi etici rendono meno. Lo dice il Primo Rapporto sui fondi socialmente responsabili (leggi) realizzato dall’Osservatorio finanza etica, di cui nei prossimi giorni verrà pubblicata la seconda edizione. Lo conferma la notizia che due fondi d’investimento etici, Valori Responsabili Monetario e Valori Responsabili Obbligazionario misto, di Etica Sgr - prima società di gestione del risparmio italiano che propone esclusivamente fondi d’investimento socialmente responsabili – hanno ottenuto i migliori rendimenti della loro categoria.

I due fondi sono stati premiati nell’ambito dei Lipper Fund Award 2009, appuntamento tra i più seguiti nel settore mondiale del risparmio gestito, rispettivamente nelle categorie Short Term over 3 years Best Bond Eurozone (Valori Responsabili Monetario) e Best Mixed Asset EUR Conservative - Eurozone over 3 years (Valori Responsabili Obbligazionario Misto). “Siamo estremamente orgogliosi di aver ricevuto questi premi che, come ogni altro riconoscimento”, ha commentato Alessandra Viscovi, direttore generale di Etica Sgr: “hanno, per noi, un doppio valore: da un lato premiano la nostra gestione e i nostri rendimenti e, dall’altro valorizzano la nostra scelta di investire esclusivamente in titoli di stati e aziende che abbiano superato un severo vaglio in tema di responsabilità sociale verso l'ambiente, i cittadini, i lavoratori. Possiamo così dimostrare ancora una volta”, conclude Viscovi, “che la finanza può coniugare la remunerazione degli investimenti con il sostegno a un'economia pulita e responsabile”.

Un dato che sembra emergere chiaramente anche nell’ambito del Secondo Rapporto sui Fondi Etici di Ofe-Osservatorio finanza etica, in via di ultimazione. “Durante la crisi finanziaria iniziata nell’estate del 2007, alcuni fondi etici venduti in Italia hanno ottenuto performance superiori al 5%”, anticipa PierEmilio Gadda, responsabile dell’Osservatorio finanza etica. “Questo dimostra che i fondi socialmente responsabili sono “buoni” anche nel rendimento”.

Nell’ambito del risparmio gestito, i Lipper Fund Award, giunti all’ottava edizione, rappresentano un importante marchio di eccellenza relativo al conseguimento di performance superiori alla media; vengono assegnati ogni anno da Lipper, agenzia di rating e fund research del Gruppo Reuters, ai migliori fondi d’investimento in ciascuno dei 21 Paesi analizzati (in Asia, Europa e Stati Uniti); per quanto concerne il nostro Paese, premiano, in particolare, i migliori fondi a tre anni di diritto italiano ed estero collocati in Italia.

I premi conseguiti nell’ambito dei Lipper Fund Award, si aggiungono ad altri riconoscimenti ottenuti di recente dai fondi Valori Responsabili: lo scorso mese di novembre, il Monetario è stato premiato con 4 stelle da Cfs Rating (agenzia di analisi indipendente sui fondi d’investimento che fornisce le valutazioni per il Sole 24 Ore) e con 5 stelle da Morningstar, dopo essere stato eletto da Of-Osservatorio finanziario “migliore fondo obbligazionario etico” del 2008, nel mercato italiano. Anche i fondi Valori Responsabili Bilanciato e Obbligazionario Misto si sono collocati al top della classifica di Of relativa ai migliori fondi d’investimento socialmente responsabile nel mercato italiano, e sono stati successivamente premiati con 5 stelle dall’agenzia Cfs Rating.

Nel contesto dei Lipper Funds Awards 2009, invece, Generali e Vegagest sono risultati i migliori gruppi di gestione globali, rispettivamente nella categoria “large” e “small”, scalzando i vincitori dello scorso anno: Fortis Investments e Sai Am.

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito