logo-mini

SOMMARIO

È proposto a chi un posto di lavoro fisso non ce l'ha. E nemmeno una casa. Persone che oggi non se la passano proprio così bene. Non ce la fanno a stare dietro agli aumenti dell'affitto. Perchè, anche se centri studi autorevoli come Nomisma e Scenari Immobiliari segnalano un calo dei prezzi delle abitazioni (-3,5%), acquistare casa costa ancora moltissimo.

Mutuo On Off di Banca MPS prima casa

È proposto a chi un posto di lavoro fisso non ce l'ha. E nemmeno ancora una casa. Persone che oggi non se la passano proprio così bene. Non ce la fanno a stare dietro agli aumenti dell'affitto e la casa costa ancora moltissimo. Anche se centri studi autorevoli come Nomisma e Scenari Immobiliari segnalano un calo dei prezzi delle abitazioni (-3,5%). Ecco che la banca di Siena, ma la stessa offerta vale anche per i correntisti di Antonveneta, viene incontro a questi problemi con un mutuo per l'acquisto della prima casa, a tasso fisso e variabile che finanzia fino all'80% del valore dell'immobile con un massimo di 200mila euro e con rate mensili, come un affitto. La sua caratteristica specifica è nel nome: "on off" significa in inglese accensione o spegnimento, in questo caso, della rata. Vuol dire che il mutuatario ha la possibilità di richiedere la sospensione del pagamento delle rate per un massimo di quattro volte e per un massimo di tre rate mensili per ciascuna volta.

Ciò che piace
C'è la possibilità di un periodo in cui si pagano solo interessi, di solito 13 mesi. La durata del periodo di ammortamento è molto lunga, fino a 30 anni anche a tasso fisso. Ma soprattutto se il mutuatario è fortunato e riesce a farsi dare un contratto di lavoro a tempo indeterminato allora la banca diminuisce lo spread applicato. La possibilità di accedere a questo mutuo molto flessibile vale anche per chi ha un lavoro a progetto e viene incontro quindi alle giovani famiglie e in generale ai più giovani.

Ciò che non piace
Lo spread è alto: 1,85% fino a 19 anni (era a 1,4% un anno fa), oltre i 20 anni arriva all'1,95%. Inoltre, come per tutte le banche anche in questo caso il perito per la perizia è scelto dalla banca e costa 250 euro a cui si sommano spese di istruttoria di non meno di 250 euro. La banca, inoltre, richiede che la polizza incendio sia pagata a una compagnia di assicurazione di casa, la Montepaschi Assicurazioni Danni (altri 200 euro per 100mila euro in 15 anni). Richiedendo un mutuo di 100.000,00 euro restituibile in 15 anni a tasso variabile la prima rata sarà di 659,31 euro per un tasso finito di 2,39%. Mentre per il tasso fisso si arriva a 832,23 euro al mese per un tasso fisso di 5,78% che è un po' caro (ma meno di un anno fa quando aveva raggiunto il 6%).
© Of-Osservatorio finanziario - riproduzione riservata

Forum Scenari Immobiliari 2019

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito