logo-mini
Giugno 2019. Le migliori assicurazioni OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

Sono in continuo aumento le soluzioni per assecondare le necessità dei clienti digitali, i cosiddetti Insurance Digital Customers. Necessità molto diverse dal passato. Per questo le principali compagnie assicurative puntano su micro polizze on demand e pay per use per coprire bisogni come mobilità alternativa (ad esempio car e bike sharing), brevi viaggi e attività sportive. Meglio se da gestire via app in autonomia. La nuova soluzione di Crédit Agricole, ad esempio, copre noleggi auto, bike sharing e attacchi cyber. Mentre Yolo a breve lancerà una polizza casa con concierge. Ecco tutte le novità del bimestre

Giugno 2019. Le migliori assicurazioni

Tratto dalle schede del DB Prodotti Bancari presenti nel rapporto Bouquet Assicurazioni di maggio 2019

Le nuove soluzioni assicurative si indirizzano principalmente al cosiddetto Insurance Digital Customer, ovvero quella persona che usa prevalentemente cellulare, pad e computer: questo è il trend del mercato assicurativo e Bancassurance ormai da mesi e non solo in Italia. Fa parte principalmente di questa categoria di clientela la fascia di utenti che oggi hanno venti-trent’anni, giovani che richiedono prodotti e servizi anche assicurativi diversi rispetto alle generazioni precedenti non disdegnando, anzi a volte preferendo, le soluzioni più innovative.

Per scegliere il miglior prodotto questi clienti digitali si affidano alla web credibility, cioè fanno ricerche su Google e guardano le “recensioni” di altri utenti dai social. Cercano per lo più micro-servizi sulla base del bisogno del momento, ad esempio assicurazioni contro gli infortuni quando fanno sport. Per questo motivo le principali compagnie stanno sviluppando modelli pay-per-use e on demand per micro-polizze da sottoscrivere istantaneamente quando se ne ha la necessità. E visto che questi clienti sono anche mobile-centric è necessario che lo sviluppo e la gestione della polizza siano effettuati via app. Tenendo anche ben presente che soprattutto i più giovani vogliono un prodotto non preconfezionato, ma personalizzato sulle loro esigenze e sono molto attenti alla qualità della user experience e al livello di assistenza fornito. Tutti obiettivi eventualmente da raggiungere anche avviando collaborazioni con startup Insurtech.

Tutto ciò, ovviamente, è ciò che si vede nelle campagne e nelle promozioni: permane infatti ancora uno zoccolo duro di clientela che si affida al consulente, preferibilmente a un esperto che sia in grado di giostrarsi tra polizze diverse e di diversa provenienza in modo da utilizzare sinergie e far risparmiare. Inoltre, si evidenzia un interesse crescente nel trovare soluzioni innovative, con servizi che utilizzano anche strumenti come Alexa di Amazon, per gli over 65, un altro target che sta assumendo un'importanza rilevante per il comparto assicurativo.

I MIGLIORI DEL BIMESTRE

Polizze modulari: Vivi Smart di Crédit Agricole
Crédit Agricole ha presentato il 17 aprile 2019 Protezione Vivi Smart, una polizza personalizzabile che si compone di tre garanzie, acquistabili singolarmente o in combinazione all’interno di un unico prodotto: Sharing, Bike e Cyber. La copertura Sharing (4 euro al mese) protegge il cliente da possibili infortuni durante l’utilizzo di mezzi in sharing o a noleggio (auto, biciclette o scooter). La copertura Bike (4 euro al mese) prevede un’assicurazione in caso di danni procurati a terzi dal cliente e/o dai componenti della famiglia durante l’utilizzo di biciclette, sia personali che in sharing/noleggio. Infine, con la copertura Cyber (7 euro al mese), il cliente e il suo nucleo familiare ottengono un supporto legale in caso di lesioni della reputazione online, furto di identità e controversie con negozi online.

Famiglia: AvivaPlus SalvaGuai di Aviva
Aviva ha presentato a inizio aprile 2019 una nuova soluzione della gamma AvivaPlus lanciata a inizio anno e caratterizzata da una piattaforma digitale per la gestione del contratto, da procedure 100% paperless e pagamenti mensili.
AvivaPlus SalvaGuai è un'assicurazione RC Famiglia che offre una garanzia di base per il rimborso dei danni causati involontariamente ad altre persone dall'assicurato o dalla sua famiglia. A cui si possono aggiungere altre garanzie facoltative che riguardano gli animali domestici, la responsabilità professionale dell'insegnate, la gestione della casa, di b&b e di AirBNB e la tutela legale.
Tutti i documenti sono inviati via email, dal preventivo alla firma del contratto di polizza e l'assicurato può pagare con addebito mensile sulla carta di credito scegliendo, sempre su base mensile di attivare o disattivare le garanzie.

Protezione: Protezione Salute di Credem
Dal 23 maggio 2019 Credem pubblicizza la nuova assicurazione “Protezione Salute” che include rimborso delle spese mediche per malattia o infortunio, check up sanitario gratuito ogni due anni nei centri convenzionati e una carta servizi fornita da Blue Assistance per accedere a un network di cliniche convenzionate. Queste sono le garanzie e i servizi inclusi obbligatoriamente a cui è possibile aggiungere il forfait in caso di ricovero e il servizio di assistenza alla famiglia che include ad esempio l'invio di una collaboratrice domestica, l'assistenza ostetrica pre e post parto e l'invio di un pediatra.

Casa: in arrivo la polizza casa di Yolo
Durante l'evento dedicato alle Insurtech del FinTech Festival che si è tenuto a Milano a metà maggio 2019, Simone Ranucci Brandimarte Co-Founder e Presidente di Yolo ha annunciato che la società sta progettando una nuova polizza casa via app con lo scopo di "promuovere la prevenzione e semplificare la vita domestica". La nuova soluzione in fase di lancio andrà a coprire i tradizionali bisogni legati alla polizza per l'abitazione a cui si aggiungono nuovi servizi in grado di intercettare i clienti digitali. Tra questi, la possibilità di collegare device IoT e la presenza di un personal concierge a cui chiedere, sempre via app, qualsiasi bisogno legato alla casa e al lifestyle.

Mobilità: InGiro di AXA
AXA ha presentato il 17 maggio 2019 InGiro, nuova soluzione dedicata alla mobilità, studiata per proteggere gli assicurati quando si muovono fuori casa, offrendo garanzie collegate alle nuove forme di mobilità attiva come i trasferimenti in bici o con altri mezzi pubblici e i viaggi in aereo o per mare.
InGiro viene attivata in caso di infortuni e/o danni accidentali a terzi in Italia o all’estero e offre un servizio di assistenza h24. Previste coperture per incidenti su mezzi pubblici e privati, viaggi aerei, o danni causati involontariamente a terzi fuori casa. Il servizio di assistenza prevede, anche all’estero, l’invio di un medico o di un’autoambulanza e la consegna di farmaci prescritti a domicilio. Il costo parte da 150 euro l'anno. Il massimale RC arriva fino a 2 milioni di euro mentre per il rimborso delle spese mediche il limite è di 5.000 euro.

Business: Cyber@missima di Amissima
Amissima ha lanciato a inizio maggio 2019 Cyber@missima, polizza che protegge il business dagli attacchi hacker. La polizza assicura per danni a terzi come violazioni dei dati personali, malfunzionamento dei sistemi di sicurezza informatica e inosservanze di un obbligo di notifica ma anche l’attività multimediale e pubblicitaria, ad esempio se l’azienda è vittima di diffamazione online o se vengono diffuse informazioni non vere e in caso di intrusione nella sfera privata di un individuo.

© OF Osservatorio finanziario – riproduzione riservata

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito